MomoDesign: informazioni sull'azienda di design italiana

Pubblicato il da Mariella Prunesti

Un'azienda che, come tutte, è partita dal nulla. Contesa e acquisita, nel corso degli anni, da diverse società americane, trova finalmente il suo momento di espansione migliore oggi, dopo essere ritornata in mani italiane ma aver già da tempo conquistato tutte le case automobilistiche.

Storia dell'Azienda

MomoDesign, nasce come azienda produttrice di cerchi in lega e accessori per automobili.

L'azienda è stata fondata da un pilota non professionale, appassionato di automobili e fece la sua prima apparizione nel 1964 su una Ferrari quando, un pilota di quei tempi, vide un volante Momo su un'altra auto e volle provarlo sulla sua.

La Ferrari in questione, fu quella che vinse il campionato dell'anno.

Agli inizi degli anni '70, la Momos, ampliò la sua linea di produzione, dedicandosi anche ad autovetture stradali, non competitive.

Il decennio successivo, venne stipulata una collaborazione, assieme alla Rolls Royce per la fornitura dell'equipaggiamento primario, a ciò, seguirono collaborazioni con altre case, come Citroen, Fiat, Mazda...

Nel 1996, la società venne venduta alla Breed Technologies, leader americano nella produzione di volanti con airbags, che però venne acquisita a sua volta da un'altra società.

Nonostante tutti questi passaggi di proprietà, manovre certosine e complesse, la Momo tornò in mani italiani nel 2005: ha sede a Milano, una filiale negli Stati Uniti e commercializza i suoi prodotti MOMO e MOMO CORSE in tutto il mondo.

Merchadise

Sul sito ufficiale, Momo.it, vediamo qual'è il panorama dell'azienda e quali sono i suoi prodotti semplicemente cliccando nella sezione "collezione", che ci rimanda allo store online.

Vediamo che i prodotti, sono divisi per categoria: volanti, mozzi, pomelli, pedali, cuffie cambio, luci, led, cuscinetti e infine racing.

Questi accessories sono per tutte quelle auto che si vogliono distinguere, che vogliono essere originali e accattivanti sulle strade comuni, che per le auto invece, da competizione alla quale Momo si è dedicata agli esordi, come abbiamo visto sopra.

Cliccando sulla categoria che ci interessa, si viene mandati al catalogo, dalla quale è inoltre possibile, oltre a leggere una breve recensione descrittiva del modello, anche acquistare direttamente online attraverso carte di credito, pay pal o carte prepagate poste pay.

Il sito inoltre, offre anche un servizio newsletter per mantenersi sempre aggiornati sulle ultime novità di produzione.

interni della Lancia Ypsilon Momo Design

Con tag Accessori

Commenta il post