Cedrus atlantica Glauca: caratteristiche e informazioni sulla varietà di cedro

Pubblicato il da Mariella Prunesti

Un albero che, oltre a essere bello come ornamento da giardino, offre anche materie prime per produrre materiale per l'arredamento, cure mediche e prodotti cosmetici per la cura personale.

Descrizione della pianta

Il Cedro dell'Atlante o Cedro Argentato, appartiene alla famiglia delle conifere ed è perciò una albero sempreverde che si sviluppa in altezza raggiungendo una dimensione anche sino a 20 metri.

In inverno, assume un'affascinante colorazione verde-blu che spicca maggiormente grazie alla sua folta chioma.

Il Cedrus Atlantica è un albero che sopporta bene anche le temperature rigide dell'inverno, ma richiede comunque l'esposizione a qualche ora di sole diretto e, per le piantine ancora piccole, una riparazione dal vento e un tutore abbastanza lungo che le mantenga in posizione eretta.

Adottando questi semplici accorgimenti, si può coltivare il cedro atlantica glauca anche nel nostro giardino.

L'albero, soprattutto quello che ha ancora dimensioni ridotte ed è quindi in fase di crescita, ha un bisogno costante di acqua, ma il terreno deve essere asciutto tra una innaffiata e l'altra.

Essendo un albero, trova nutrimento direttamente nel terreno poiché le sue radici si stendono anche per diversi metri, tuttavia, nella fase iniziale di coltivazione, può essere utile una concimazione ogni due anni, in autunno e in primavera.

Il concime deve essere di composto organico ben maturo.

L'albero, fruttifica solo dopo i trent'anni di età, ma nulla ha a che vedere col cedro, come si può comunemente pensare, poiché questo frutto appartiene all'albero della famiglia delle rutacee.

Gli alberi maschili del Cedro dell'Atlante, producono dei coni inizialmente giallastri che diventano poi bruni e hanno una dimensione di circa 3-4 cm; cadono solo dopo aver liberato il polline, che ne consente la riproduzione alternativa al seme.

Gli alberi femminili, invece, producono dei coni nettamente più piccoli, di colore verdastro e maturano solo dopo circa due anni, diventando delle pigne che si disferanno poi, per maturità.

Usi della pianta

Il Cedro dell'Atlante, lo stesso vale per tutte le altre specie della famiglia, fornisce un legno pregiato, profumato e durevole, che viene impiegato nella costruzione di mobili e sculture.

Attraverso la distillazione a vapore di una piccola parte della corteccia e delle foglie, si ricava un olio essenziale utile per la cura dei reumatismi e per combattere il problema di pelle e capelli grassi.

La pianta in sé, inoltre, viene utilizzata anche come semplice ornamento.

Albero di Cedro dell'AtlanteFrutto del Cedro dell'Atlante

Commenta il post