Il boom dei programmi di cucina

Pubblicato il da Mariella Prunesti

Diventeremo tutti cuochi provetti, basta guarda la tv! Ecco un breve articolo di guida ai principali programmi televisi di cucina. Se il digitale terrestre ha problemi di ricezione, non c'è nulla di cui preoccuparsi: oramai questo genere di show è presente su tutti i canali televisi.

Una volta erano le nonne e le mamme che insegnavano alle proprie figlie come stendere bene una sfoglia, come fare la pasta e con cosa condirla, poi si è passati ai libri di cucina: intere enciclopedie di antipasti, primi, secondi di carne, secondi di pesce, contorni, dolci, conserve.

Oggi basta sintonizzare la tv su un qualsiasi canale e a qualsiasi orario, non solo intorno mezzogiorno.

Il tutto è iniziato grazie ad Antonella Clerici e la sua "Prova del Cuoco", su RaiUno, creando un duello tra due personaggi famosi o presunti tali affiancati da chef professionisti e integrando con brevi sketch di Beppe Bigazzi (espulso a causa di una tristissima proposta su un gatto al forno n.d.r.), Anna Moroni e altri.

A ciò, le reti Mediaset, hanno risposto con "Cotto e Mangiato", una breve rubrica del TG5 presentata da Benedetta Parodi che propone, ogni giorno, una ricetta diversa.

Ovviamente, sia sulla Rai che su Mediaset, le ricette proposte durante il programma, sono poi reperibili sul televideo sulle pagine dedicate.

Una volta appurato il piacere del telespettatore, si sono sbizzarriti proponendo "Cuochi e Fiamme" su La7, "In cucina con Ale" su Real Time, "Hell's Kitchen" su Cielo e Sky e il nuovissimo "La notte degli chef" di Signorini e signorina Canalis su Canale 5.

Bisogna però dire che l'accoppiata cucina-duello, utilizzata in alcuni dei programmi citati, è davvero d'effetto: non solo si possono imparare più ricette nello stesso tempo, seguendo passo dopo passo i concorrenti, ma non si rinuncia neanche al piacere dello show e del pettegolezzo.

Insomma, un buon risultato per il binomio più amato dalle donne!

...e io magno!

Con tag TV e Personaggi

Commenta il post